Crotone,

Crotone, lo stadio Ezio Scida torna agibile a 16.108 posti: via libera della commissione prefettizia

Lo stadio Ezio Scida torna agibile con i suoi 16.108 posti. Lo ha deciso la commissione prefettizia pubblici spettacoli questo pomeriggio che si è riunita all’indomani della sospensiva del Tar Calabria. Già sabato contro il Verona lo stadio potrà essere utilizzato in tutte le sue strutture, anche se non ci sono i tempi materiali perché questo possa avvenire. La decisione della Commissione prefettizia pubblici spettacoli è un atto dovuto visto il pronunciamento del Tar Calabria che ha accolto i ricorsi del Comune di Crotone e della società F.C. Crotone contro le decisioni assunte dalla Soprintendenza per i beni archeologici della Calabria. Il prossimo 26 settembre davanti al Tar Calabria, che di fatti è già entrato nel merito della vicenda, si terrà l’udienza con le parti costituite. Intanto, però, lo Scida torna ad essere agibile. In pratica la Commissione prefettizia ha revocato il precedente provvedimento di revoca di agibilità emesso lo scorso 23 agosto e ripristinato l’agibilità della struttura con i nuovi spogliatoi e la capienza totale con nuova tribuna coperta e Curva Sud alta, fino a nuovo pronunciamento del Tar. Nella riunione il Crotone calcio era rappresentato dal presidente Gianni Vrenna e dagli avvocati Sandro Cretella ed Elio Manica. Per il Comune c’era l’assessore Salvatore De Luca.

Tag:,

Aurum