Crotone,

Crotone-Cagliari, Tagliavento ammette: “Gol regolare”

Crotone-Cagliari, Tagliavento al Var

Se potesse tornare indietro quale errore arbitrale cancellerebbe?

«A parte Muntari, un Juve­-In­ter diretta molto male. E poi il gol tolto al Crotone con­ tro il Cagliari nell’ultimo cam­pionato: potevamo fare molto meglio».

La domanda è del giornalista della Gazzetta dello Sport, Francesco Ceniti, e la risposta e dell’ormai ex arbitro Paolo Tagliavento che ora diventa dirigente della Ternana. Il fischietto di Terni oggi, e solo oggi, ammette, in una lunga intervista pubblicata a pagina 28 della Gazzetta dello Sport, che quel gol di Ceccherini  contro il Cagliari in pieno recupero, e che avrebbe dato una svolta in positivo al campionato del Crotone, non era da annullare, anzi era regolare. Parla al plurale Tagliavento “potevamo fare meglio”, già perché in quel frangente lui e il primo assistente Crispo andarono nel panico, segnalando un fuorigioco inesistente anche dopo averlo rivisto al Var. Un gol che ha segnato indelebilmente in negativo il cammino del Crotone che ora lotta per essere riammesso in quella Serie A che sul campo ha meritato. E nel calderone delle richieste politiche che la società del presidente Gianni Vrenna dovrà portare nei massimi organi decisionali della Figc ci entra di diritto anche questa ammissione postuma che fa ancora più male.

Tag:,

Aurum