Crotone,

Claiton saluta Crotone: “Tre anni belissimi, grazie di tutto”

“Grazie, grazie di tutto. Non riesco a trovare altre parole per salutare la gente di Crotone, la società F.C. Crotone e la città tutta. Il mio grazie per avermi fatto sempre sentire uno di famiglia ovunque io andassi. Il mio grazie per aver vissuto insieme a voi momenti di straordinaria felicità, passando dalla salvezza all’ultimo minuto dell’ultima giornata in Serie B, al trionfo della storica conquista della Serie A e ancora una salvezza all’ultimo secondo, ma questa volta in A. Sono stati tre anni fantastici in cui ho avuto l’onore di indossare la fascia di capitano della gloriosa Crotone (Kroton, patria di Milone, il più grande atleta di tutti i tempi). Quella fascia di capitano l’ho sempre onorata dando tutto me stesso ogni volta che scendevo in campo col rossoblù dipinto addosso. Non potrò mai dimenticare il 29 aprile del 2016, quando una intera città è impazzita dalla gioia. Il Crotone in Serie A e io sono felice di aver contribuito a questo sogno. E poi quel trofeo alzato al cielo di Crotone nell’ultima giornata di campionato. Di voi porterò sempre con me la vostra voglia di gioire, i vostri volti non mi abbandoneranno mai. Ho avuto modo di conoscere gente fantastica che mi ha trattato come uno di famiglia. Vado via con mille emozioni, non sarò più un calciatore rossoblù, ma resterò sempre un tifoso del Crotone”.

Forza Squali….

Grazie a tutti

Claiton

www.fccrotone.it

Tag:,

Al Lantarnino