Crotone
Tempo di lettura: 56s

Sergio Cammariere da Marzullo dedica “Dalla pace del mare lontano” ai morti del naufragio di Cutro

La spiaggia Steccato di Cutro tramonto

foto: CrotoneNews (Bruno Palermo)

“Dalla pace del mare lontano” uno die brani più belli e ricercati del cantautore crotonese Sergio Cammariere, dedicato ai morti del naufragio di Steccato di Cutro, avvenuto lo scorso 26 febbraio. A dedicarlo alle vittime di questa immane tragedia è stato lo stesso Sergio Cammariere, ospite della trasmissione “Applausi” di Gigi Marzullo, in onda su Rai Uno, nella quale Cammariere era ospite insieme a Dario Salvatori, uno dei più importanti critici musicali italiani.

“Dalla pace del mare lontano è un brano nato circa trenta anni fa, scritto con Roberto Kunstler. – ha detto Sergio Cammariere – È un brano sulla speranza, sull’accoglienza e in questo momento mi viene in mente quanto avvenuto sulle coste calabresi, a pochi passi da dove sono nato io a Crotone, a Cutro per l’esattezza. E questa canzone ‘Dalla pace del mare lontano’ oggi assume dei connotati più rilevanti, perché è una canzone che è un grido, un urlo di speranza, una voce affinché tutto ciò non accada mai più”.