Crotone,

Crotone, Vito Vona: “Spero che la Procura faccia presto. Sto soffrendo troppo”

Vito Vona

Riceviamo e pubblichiamo

“Io pagherò un conto che non finirà mai, la mia famiglia ha subito un trauma a dir poco devastante. In tutto questo, per quanto può essere assolutamente ingiusto, devo anche osservare impotente un’arroganza che toglie l’anima dal corpo, e c’è chi reputa di poter vivere al di sopra della legge.
Aspettare la Giustizia in questi casi è difficile. Spero che la Procura acceleri i tempi.

Ho deciso di fare la persona civile nonostante con me si siano comportati da animali senza coscienza, accertate le responsabilità in sede processuale, i responsabili di questa follia dovranno pagare i loro deliri d’onnipotenza.
Ho provato sulla mia pelle la malasanità che al 90% è formata da arroganza e presunzione, non posso essere una vittima senza Giustizia sarebbe la fine del mondo per me, non può esistere.
Avete tutti gli elementi per pronunciarvi, in nome di tutti per favore pronunciatevi.
#procuradellarepublicadicrotone
#iostoconilpaziente

Vito Vona

Tag:,

Istituto S.Anna