Crotone,

Crotone, le iniziative della Lilt per la “Settimana della prevenzione oncologica”

La locandina Lilt

Riceviamo e pubblichiamo

“Campagne di sensibilizzazione, Fitwalking, orto urbano. Anche la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega tumori, partecipa alla XVIII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, con una seria di iniziative. La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica è promossa ogni anno dalla sede centrale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) nel mese di marzo. Istituita nel 2001 con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, l’evento ha l’obiettivo prioritario di educare la popolazione alla lotta attiva contro il cancro, attraverso uno stile di vita sano, che ha come cardini la prevenzione e la diagnosi precoce, concetti fondamentali capaci di fare la differenza nella lotta contro i tumori. Durante la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica leprincipali piazze italiane ospitano una serie di eventi ed appuntamenti di sensibilizzazione durante i quali viene proposto l’olio extravergine d’oliva, simbolo della manifestazione e alleato del nostro benessere fisico per le sue qualità protettive nei confronti di alcuni tipi di tumore.

A Crotone i prossimi 16 e 23 marzo dalle 9 alle 13, in piazza Pitagora, largo Vittoria, i volontari della Lilt e gli studenti dell’istituto tecnico Nautico si mobiliteranno per diffondere la cultura della prevenzione oncologica sensibilizzando la popolazione in generale – ed in particolare le giovani generazioni – sull’importanza dei corretti stili di vita, a cominciare dalla sana alimentazione. Durante tutta la settimana,presso la Gelateria Artelatte, a Tufolo, si terrà l’iniziativa “Un gusto per la salute”. Salvatore Borrelli creerà per la Lilt, in occasione della Snpo, il gusto Artelatte (fiordilatte, Pan di Spagna al cioccolato, cacao in polvere e cioccolato fuso). Nella settimana dal 16 al 24 marzo chiunque sceglierá questo gusto, contribuirà a sostenere l’attività della sezione provinciale della Lilt. Parte del ricavato, infatti, andrà infatti a sostegno della Lega tumori.

Il 22 marzo, alle 15,30, presso la sede di Confcommercio Crotone si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “Calabria Lilt road 2. From montain to coast”. Sulla rotta della prevenzione oncologica, un manipolo di donne, tutte istruttrici di fitwalking, saranno impegnate in un’impresa epica, tra sport e salute. Tantissimi i partner, a livello regionale e nazionale, che hanno voluto essere al fianco della sezione provinciale di Crotone della Lega tumori, in questa importante iniziativa.

La Settimana nazionale della prevenzione oncologica si chiuderà il 25 marzo ai Giardini di Pitagora con uno degli appuntamenti più interessanti del progetto nazionale di ricerca scientifica, finanziato dal bando nazionale Lilt 5×1000, Lilt community project. Il progetto, come si ricorderà, prevede il coinvolgimento di circa 500 studenti delle scuole secondarie di primo grado di Crotone, Reggio Calabria e Cuneo per 2 anni, che andranno a lezione di prevenzione oncologica grazie alla Lilt. Un programma integrato volto al benessere e alla salute, totalmente gratuito,degli studenti delle scuole medie. Il progetto promuove percorsi di consapevolezza alimentare territoriale. A partire dalle 9, gli studenti dell’Ic Papanice, scuola secondaria di primo grado di Margherita, saranno presenti ai Giardini di PITAGORA, partner di Lcp, insieme al GAl Kroton, per realizzare l’orto urbano, che verrà donato dalla Lilt di Crotone alla città. A partire dalle 10,30, l’attrice Antonia Gualtieri, dell’Accademia Kroma, darà vita al laboratorio di lettura “I raccOrti”, testo originale di Lilt Crotone per accompagnare i più piccoli alla scoperta di erbe e piante mediterranee tra storia e leggenda. Testimonial a livello nazionale della Settimana della prevenzione oncologica è la giornalista Selvaggia Lucarelli, il claim scelto per la campagna è #sceglilaprevenzione”.

Tag:,

La dolce vita