Crotone,

Quegli strani materassi in giro per la città

“Materassi, materassi a molle, materassi. È arrivato il primo materasso ortopedico, signora”. Quando ero ragazzino ogni tanto arrivava nel mio quartiere un grosso camion con un signore che al microfono amplificato ripeteva sempre la stessa frase. Vendeva materassi, tanti materassi. Da diversi giorni, in giro per la città, ho come l’impressione che qualcuno stia girando con quel camion a scaricare materassi. tanti, tantissimi, tutti nei pressi dei cassonetti della spazzatura. Ho cercato di capire se ci fosse una grande svendita di materassi. Dopo aver girato per negozi specializzati, centri commerciali e aver chiesto se qualcuno avesse visto in giro il camion che vende materassi, sono arrivato alla conclusione che non c’è nessuna svendita e/o promozione per l’oggetto in questione. Allora perché tutti questi crotonesi stanno cambiando materasso. E perché tutti contemporaneamente, nello stesso periodo? C’è una setta segreta dei materassi? Non capisco. Poi  mi è stato fatto notare: “Ohi Bru’ ma secondo te cu su tena nu matarazz i chistu ara casa?”. In effetti, a gurdar meglio e da vicino, ci si rende conto che sono materassi vecchi, vecchissimi. Logori, sudici, alcuni praticamente aperti a metà. Allora chi sta scaricando così tanti materassi per le vie della città? A chi giova avere materassi e altri oggetti ingombranti su tutte le strade? Di sicuro c’è qualcosa che non torna. E sarebbe meglio vederci chiaro.

Tag:,