Crotone,
Tempo di lettura: 55s

Partite le attività educative territoriali

Sono partite le attività educative territoriali a favore dei bambini e dei ragazzi a cura dei servizi sociali del comune di Crotone a valere sul Pon Inclusione. Dopo l’educativa domiciliare e quella laboratoriale che ha accompagnato i ragazzi durante questo ultimo anno scolastico, l’equipe multidisciplinare dell’ente, insieme alle assistenti sociali, ha avviato una serie di iniziative volte a supportarne la formazione come persone e come cittadini, grazie anche a collaborazioni esterne all’ente. “Siamo partiti con una prima attività concentrata sull’educazione allo sport. I nostri bambini e ragazzi, nel meraviglioso ambiente dei Giardini di Pitagora, hanno potuto seguire una lezione di fitness e ascoltato i consigli di uno sportivo come Francesco Franco che si è reso disponibile in forma gratuita. Ringrazio personalmente lui e il consorzio Jobel per la collaborazione: sono l’esempio concreto di come ciascuno può dare il proprio contributo per dare gambe a quella comunità educante che deve assumersi, insieme alle istituzioni, la responsabilità delle giovani generazioni” dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi