Melissa,

Melissa, Falbo: “Carenze di strutture e personale sanitario, urgono le assunzioni”

Raffaele Falbo

Riceviamo e pubblichiamo

“La stagione estiva appena iniziata corre il rischio di trasformare le tante criticità già presenti nella situazione sanitaria del nostro territorio in un vero e proprio collasso del sistema. La chiusura di alcuni servizi importanti come la medicina nucleare, la riorganizzazione delle guardie mediche, così come le carenze strutturali di presidi e strutture, di personale medico, infermieristico e operatori sociosanitari, oltre che le recenti polemiche sull’utilizzo e gestione degli operatori, rappresentano uno spaccato sconfortante e di reale rischio per la tutela del diritto alla salute dei cittadini che non possono più lasciarci indifferenti. Per quanto mi riguarda ritengo che difronte alla gravità della situazione non si possa più restare immobili e che la conferenza dei sindaci debba riappropriarsi di quel ruolo di programmazione, verifica e monitoraggio dei bisogni di salute delle comunità governate. Bisogna agire subito e fare in modo che vengano attivati interventi ordinari e straordinari per rendere agibili tutte le strutture e garantire sicurezza e operatività nell’intero sistema.  Bisogna urgentemente rivendicare l’assunzione di personale che possa garantire un immediato potenziamento dei servizi di Emergenza-Urgenza; l’abbattimento delle lunghe liste di attesa, il potenziamento dell’assistenza continua in tutto il territorio. Con questo intento ritengo non sia più procrastinabile una convocazione straordinaria della conferenza stessa, con all’ordine del giorno i temi di cui in premessa, allargata alle parti sociali del nostro territorio”.

Raffaele Falbo

Sindaco di Melissa

Tag:, ,

La dolce vita