Crotone,

La lettera: “Crotone non è una città per i disabili”

Riceviamo e pubblichiamo

“Disabili escluso da tutto.

Ieri sera mi sono recata al teatro Apollo per vedere Esmeralda….. È come tutte le cose che si svolgono a Crotone, nessuno prevede i posti per i disabili, mettendo anche delle hostes non preparate evidentemente a questa evenienza.Vedendo tutto questo erano due le cose da fare:
1… litigare e fare saltare il teatro con tutte le persone dentro;
2…. oppure tornare a casa.
Bene siamo tornati a casa perché nessuno sapeva dove farmi posizionare…

La mia non vuole essere nulla nei confronti degli organizzatori: Michele Affidato, Unicef e Comitato donne e della loro lodevole iniziativa, ma dico solo che all’ingresso la cosa poteva essere gestita meglio”.

Francesca Leto

Tag:, ,

Istituto S.Anna