Crotone,

Il presidente della Commissione antimafia Nicola Morra: “Via gli avvoltoi da Antica Kroton”

Il senatore Nicola Morra; a sinistra il presidente Inps Pasquale Tridico

foto: CrotoneNews

Via gli avvoltoi da Antica Kroton” è quanto dichiarato dal presidente della Commissione parlamentare antimafia, il senatore Nicol Morra, a margine della conferenza stampa di questa mattina tenuta all’Inps di Crotone insieme al neo presidente dell’Istituto nazionale di previdenza Pasquale Tridico, rispondendo alle domande di CrotoneNews.

Su Antica Kroton – ha detto Morra – la senatrice Corrado ha già tracciato il percorso e si è impegnata tanto. Sono convinto che si possa fare bene soprattutto monitorando gli interventi ed evitando che tanti avvoltoi, che stanno in alto aspettando che qualcosa avvenga sotto, vengano indotti ad allontanarsi perché qua non c’è nessun cadavere, ma c’è uno Stato che spende con grande oculatezza. Voglio aggiungere che con il Ministro Bonisoli stiamo lavorando, insieme con Raffaele Cantone, ad un protocollo di legalità affinché tutti i fondi che sono riferibili al Mibac (Ministero per i beni e le attività culturali) vengano gestiti attraverso un procedimento che impedisca a chicchessia, soprattutto se afferente a certi mondi, di poter lucrare le risorse pubbliche. Introdurremo degli ulteriori filtri per evitare per esempio che aziende in odore di mafia o soggetti in qualche modo legati a dinamiche politiche clientelari, possano mangiare su una greppia che invece non deve assolutamente esistere. Perché i soldi pubblici non sono roba da mangiare, ma risorse con cui promuovere rispetto della dignità delle comunità, dei cittadini e dei lavoratori. A Cosenza sono previsti investimenti per 90 milioni di euro e bisogna utilizzare la stessa attenzione, lo stesso scrupolo sia per Antica Kroton, sia per il centro storico di Cosenza”.

Tag:,

La dolce vita