Crotone,

Il magistrato crotonese Pierpaolo Bruni diventa Procuratore di Paola

Il magistrato crotonese, sostituto procuratore distrettuale antimafia di Catanzaro, Pierpaolo Bruni, sarà il nuovo procuratore di Paola. La decisione è stata assunta oggi pomeriggio dalla Quinta commissione del Consiglio Superiore della Magistratura che ha indicato il magistrato crotonese per la Procura di Paola. Sarà adesso il plenum del Csm a deliberare la nomina di Bruni.

Bruni, in servizio dal 2010 alla Procura catanzarese è da sempre impegnato nella lotta alla ‘ndrangheta ed ha rappresentato la pubblica accusa in diversi procedimenti contro le cosche del Crotonese. Bruni è anche il pm che scoprì la grande tangentopoli alla Provincia di Crotone e che portò a diverse condanne nei confronti di amministratori, imprenditori e politici. In seguito Bruni è stato assegnato all’antimafia di Cosenza, Paola e Vibo e anche in questi territorio il magistrato crotonese è stato protagonista di diverse indagini che hanno portato a smantellare legami tra ‘ndrangheta e politica. Indagini che hanno poi portato a numerosi processi ancora in corso di svolgimento.

Tag:, ,

Istituto S.Anna