Crotone,

Giuseppe Capoccia è il nuovo Procuratore della Repubblica di Crotone

Crotone ha il suo nuovo Procuratore della Repubblica. Giuseppe Capoccia si insedierà a capo della Procura crotonese il prossimo 10 novembre alle ore 12:00 con cerimonia che si terrà nell’Aula 5 del Tribunale di Crotone.
Capoccia prende il posto di Raffaele Mazzotta, diventato Procuratore generale di Catanzaro lo scorso mese di gennaio. Da allora e fino ad oggi il giudice Lusiana Di Vittorio ha esercitato la funzione di Procuratore facente funzioni.
Giuseppe Capoccia è stato per anni sostituto procuratore a Lecce. Capoccia è nato nel 1961 e da magistrato si è occupato spesso di criminalità organizzata proprio negli anni più brutti in cui la Sacra corona unita mieteva morte e dolore in tutta la Puglia. Giuseppe Capoccia inizia a lavorare alla Procura-Pretura di Brindisi dove resta per oltre tre anni. Di seguito arriva nella sua città, a Lecce. A partire dal 1997 viene applicato alla Direzione Distrettuale Antimafia. Da Lecce va a Roma e lavora all’ufficio legislativo della Giustizia. Dal 2005 al 2009 diventa Direttore dell’ufficio studi per le relazioni internazionali dell’amministrazione penitenziaria. Nel 2009 è vice capo dell’ufficio legislativo del Ministro della Gioventù. Nel 2010 torna alla Procura di Lecce come sostituto.
La sua esperienza nelle inchieste contro la Scu di fatti lo porta a vivere sotto scorta per oltre dieci anni, poiché destinatario di numerosi messaggi di minaccia. Giovanni Capoccia rappresenta la pubblica accusa nel processo per il drammatico omicidio della piccola Angelica Pirtoli e della Mamma Paola Rizzello, uccise a Parabita.

Resta ancora vacante la poltrone del presidente del tribunale di Crotone dopo il trasferimento di Marialuisa Mingrone a Cosenza.

Tag:,

Aurum