Crotone,
Tempo di lettura: 1m 20s

Eni anticipa le somme per i serbatoi di San Giorgio e la strada Tufolo-farina

Eni s.p.a. ha erogato le prime somme in attuazione dell’accordo per lo sviluppo sottoscritto lo scorso 21.12.2022.  Ne dà notizia il vicesindaco e assessore con delega all’esecuzione dell’accordo, Sandro Cretella.

Si tratta di € 400.000,00 a titolo di anticipazione del 10% dell’importo previsionale previsto per la realizzazione della nuova strada di collegamento fra Via Peppino Impastato e Via Inghilterra (€4.000.000,00) e di € 190.000,00 a titolo di anticipazione del 10% dell’importo previsionale previsto per il ripristino dei serbatoi in località San Giorgio (€1.900.000,00). “Nell’’ambito dell’esecuzione del piano abbiamo dato priorità di intervento all’avvio delle opere infrastrutturali ed oggi cogliamo i primi frutti dell’intenso lavoro svolto per consentire l’attuazione del primo piano annuale degli interventi previsto dall’accordo.

La puntuale erogazione da parte di ENI delle prime somme richieste in concorrenza delle condizioni previste concretizza quel principio di autosufficienza che è forse la più grande conquista nell’ambito della trattativa finalizzata alla stipula dell’accordo con la multinazionale: ogni opera ed attività prevista verrà realizzata attingendo esclusivamente alle risorse contemplate dall’accordo; con queste prime somme si potrà immediatamente provvedere al conferimento degli incarichi di progettazione per la realizzazione di tali opere strategiche. È la prova che la struttura dell’accordo è ben congegnata. D’ora in poi, anche grazie alla tempestiva approvazione del bilancio, seguiranno a catena una serie di erogazioni che consentiranno la puntuale attuazione degli interventi”, dichiara il vicesindaco Cretella.