Crotone,

Dopo 70 anni torna nella sua amata Crotone: la storia di Raffaele Colosimo

foto: Comune di Crotone

Riceviamo e pubblichiamo

“Ha voluto riabbracciare dopo 70 anni la sua terra d’origine che ha sempre portato nel cuore.

E’ il racconto delicato e commovente che, questa mattina, si è vissuto attraverso la visita del sig. Raffaele Colosimo che il sindaco Ugo Pugliese ha incontrato nella Casa Comunale

Nato a Crotone nel quartiere Carmine ha lasciato, con la famiglia, Crotone a sette anni per l’Argentina dove ha vissuto per 38 anni prima di trasferirsi a Chigago negli Stati Uniti dove attualmente  risiede.

Al sindaco ha raccontato di essersi imbarcato a Genova e dopo 23 giorni di viaggio in mare è giunto a Rosario in Argentina dove il papà aveva un officina e dove lui stesso si è specializzato nel settore dei motocicli.

Ha messo su famiglia. Oggi ha tre figli, affermati professionisti, e sette nipoti che parlano tre lingue, italiano, spagnolo e inglese, oltre naturalmente al dialetto crotonese che è stato tramandato dai genitori.

Crotone, come ha raccontato il sig. Colosimo, è stata sempre la parola che è echeggiata nella famiglia ed oggi dopo settant’anni è ritornato per riabbracciare i familiari con i quali ha intrattenuto rapporti epistolari e rivedere la sua Crotone.

Dopo settant’anni ha incontrato il cugino Antonio, figlio della sorella di sua madre, oggi presente all’incontro con il sindaco Pugliese.

Di Crotone il sig.Colosimo ricorda le lunghe passeggiate sulla spiaggia, la casa natia nel quartiere Carmine, l’irto di Capo Colonna.

Luoghi che appena arrivato ha voluto rivedere così come tutta la sua Crotone definendola bella ed accogliente come ha avuto modo di dire al sindaco Pugliese.

La sua intenzione è di portare a Crotone tutta la sua famiglia, figli e nipoti, anch’essi ansiosi di conoscere la città di origine del proprio genitore e nonno.

Il sig. Colosimo ha raccontato un particolare curioso avvenuto qualche anno fa. Grazie alla trasmissione “Carramba che sorpresa” la mamma aveva rincontrato, dopo cinquant’anni, la sorella rimasta a Crotone

Oggi a distanza di settant’anni si ritrovano i due cugini.

“Sono stato felice, una volta saputo della presenza in città del sig. Colosimo, di poterlo incontrare per abbracciarlo e dargli, a nome della città, il bentornato a Crotone. Questo ritorno da parte di un nostro concittadino, la sua voglia di rivedere la sua terra d’origine è un atto d’amore verso la città che ricambiamo con fraterna amicizia” ha detto il sindaco Ugo Pugliese.

Tag:

Istituto S.Anna