Crotone,

Dichiarato il fallimento di Soakro

Soakro è stata dichiarata fallita. Troppo grave per essere sanato lo stato di insolvenza accumulato dalla società che gestiva il servizio idrico integrato in provincia di Crotone; circa trenta milioni di euro che i magistrati del Tribunale di Crotone (Arcangela Stefania Romanelli presidente, Antonio Barbetta ed Emanuele Agostini) hanno ritenuto troppi per permettere all’azienda di far fronte al piano di risanamento. Contestualmente ė stata nominata la curatela fallimentare, composta dagli avvocati Mario Antolini di Catanzaro e Luigi Sorrentino di Crotone. Ora c’è da capire se verrà chiesto l’esercizio provvisorio, mentre proprio in questo momento sono in corso riunioni ed assemblee sindacali per valutare i prossimi passi da compiere e soprattutto capire che fine faranno i lavoratori impiegati nell’azienda. I sindacati sono già pronti al confronto con la curatela, tanto più che Soakro gestisce un servizio pubblico essenziale che non può essere interrotto.

Tag:, , ,

Istituto S.Anna