Crotone,

Crotone, nasce il comitato “Piscina bene comune”

Riceviamo e pubblichiamo

“In data 19 Novembre 2019, a Crotone, si è costituito il Comitato “Piscina, Bene Comune”, una risposta civica e democratica dei cittadini crotonesi al degrado della cosa pubblica e alla cattiva amministrazione dei beni comuni! Dopo gli avvenimenti che hanno caratterizzato le ultime settimane, alcuni cittadini hanno, appunto, deciso di organizzarsi per fornire il proprio contributo affinché le sorti di una vicenda, che sembra essere già segnata, possano cambiare. Infatti, la volontà di un’Amministrazione Comunale, giunta ormai al capolinea, di revocare non solo l’Avviso Pubblico per l’assegnazione degli spazi acqua della Piscina Olimpionica, ma anche i servizi (manutenzione, pulizia e guardiania) sinora garantiti, sembra essere il preludio dell’ennesimo abbandono di un bene della collettività, che questa città non può permettersi, soprattutto da un punto di vista sociale. L’obiettivo unico del Comitato sarà quello di vigilare, di assumere il ruolo di sentinella su una struttura di eccellenza regionale, che non può, in alcun modo, andare dispersa, rischiando che faccia la medesima fine della storica piscina “CONI”, ubicata sul lungomare cittadino.
Per questo, nei prossimi giorni, il Comitato inoltrerà al Prefetto, unica Istituzione di Governo rimasta sul nostro territorio, una richiesta di incontro per manifestare la preoccupazione, oltre che tutta l’amarezza per una situazione paradossale, nonché proporre e concertare una soluzione che possa garantire il diritto all’utilizzo e alla salvaguardia di un bene comune, ubicato in un rione periferico della città, che potrebbe trasformarsi, diversamente, in un’area dismessa, possibile oggetto di atti vandalici e di devastazione”.

Tag:,

Aurum