Crotone
Tempo di lettura: 1m 15s

Crotone, Matteo Sperandeo individuato come nuovo segretario comunale

Matteo Sperandeo

Matteo Sperandeo è stato individuato come segretario generale del Comune di Crotone.

L’individuazione, da parte del sindaco Voce, è arrivata a seguito dei colloqui effettuati tra gli otto professionisti che avevano presentato la propria candidatura ai sensi dell’avviso pubblicato dal Ministero degli Interni, Albo Nazionale dei Segretari comunali e provinciali lo scorso 5 gennaio.

Napoletano, sessant’anni, laureato in Giurisprudenza, Sperandeo ha conseguito l’idoneità a segretario generale di fascia A (comuni con popolazione tra i 10.000 e 65.000 abitanti) nel 2008, è abilitato all’esercizio della professione forense dal 1991, ha una lunga e vasta esperienza nella pubblica amministrazione.

Ha ricoperto, tra gli altri, il ruolo di segretario comunale nei comuni di Mugnano del Cardinale (AV), Azzone e Colere (BG) Quindici, Lauro, S. Angelo dei Lombardi (AV), nella comunità montana di Vallo di Lauro, S. Gennaro Vesuviano (NA) e dal 2012 al 2018 nel comune di Pozzuoli (NA).

Attualmente Sperandeo è stato amministratore unico di Irpinia Ambiente, società partecipata che si occupa della gestione del ciclo dei rifiuti nella provincia di Avellino, alla quale sta per ratificare le proprie dimissioni in queste ore visto che i due incarichi sono incompatibili.

Come prevede la procedura, entro le prossime ore, l’ex Agenzia autonoma per la gestione dell’Albo dei segretari comunali verificherà la sussistenza dei requisiti della professionalità individuata e, in caso di esito positivo, il sindaco provvederà alla nomina.