Crotone,

Crotone, la Curia è senza un euro e forse chiude il Liceo Benedetto XVI

Il Duomo di Crotone

La Basilica cattedrale di Crotone

La Curia crotonese è senza un centesimo di euro. “Il nuovo Arcivescono Angelo Panzetta si troverà a pagare debiti per i prossimi dieci anni” ha detto in una trasmissione pubblica il decano dei sacerdoti crotonesi, don Pino Covelli. Ed in effetti sembra proprio questa la situazione. Casse vuote, debiti e spese da affrontare non sono proprio un buon viatico per il nuovo Pastore della Chiesa crotonese, che sta cercando di recidere i cordoni ombelicali della vecchia “gestione” della Curia.

Debiti, come quelli accumulati per comprare dalla gestione precedente una villa a Calopezzati per la quale la Curia ha dovuto contrarre un mutuo con un istituto bancario. A cosa e a chi serva questa villa di Calopezzati resta un “piccolo” mistero. A farne subito le spese potrebbe essere il liceo Benedetto XVI, che sembra più un vuoto a perdere dal punto di vista economico che altro. E quello in corso potrebbe essere l’ultimo anno di attività se l’Arcivescovo dovesse decidere di tagliare i rami secchi. Una situazione difficile che mons. Angelo Panzetta sta già affrontando di petto e con il quale è costretto comunque a confrontarsi.

Tag:,

Aurum