Crotone,
Tempo di lettura: 1m 17s

Crotone: il presidente del Csv Merazzi segnala un disservizio per la registrazione degli atti privati

Guglielmo Merazzi presidente del Centro Servizi per il Volontariato Catanzaro Crotone Vibo Valentia – Calabria Centro ETS, che nell’ambito delle proprie attività istituzionali previste dal D. Lgs. 117/2017 e ss.mm.ii. (Codice Terzo Settore) ed in forza di una specifica convenzione sottoscritta con la Regione Calabria avente ad oggetto l’accompagnamento ed il supporto agli Enti del Terzo Settore nella procedura di iscrizione al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS), segnala un disservizio relativo alla registrazione degli atti privati che riguarda la .

Il disservizio in questione consiste nell’impossibilità di prenotare l’appuntamento in sede mediante procedura telematica, con ciò determinandosi un grave pregiudizio per tutti gli enti del terzo settore che, come richiesto dalla normativa vigente, devono procedere alla registrazione degli atti o, in base alle singole specificità, alla modifica dello statuto entro un periodo di tempo prestabilito, pena la cancellazione dal Registro con tutte le conseguenze che ciò comporta.

Al fine di consentire alle organizzazioni di volontariato ed agli altri enti del terzo settore che operano nel territorio della provincia di Crotone di poter adempiere correttamente alle prescrizioni di legge cui sono sottoposti continuando a svolgere la propria mission istituzionale così importante per la nostra comunità, con la presente si richiede di intervenire per la celere risoluzione della problematica segnalata in modo da garantire la corretta fruizione del servizio di registrazione degli atti privati con una tempistica congrua.