Crotone,

Crotone, divieto di dimora al sindaco e Legge Severino: Pugliese rischia la sospensione dalla carica per 18 mesi

Potrebbe scattare la sospensione di 18 mesi dalla carica di sindaco per Ugo Pugliese. La valutazione spetta al Prefetto sulla base della trasmissione dei provvedimenti giudiziari che comportano la sospensione, che deve avvenire “a cura della cancelleria del tribunale o della segreteria del pubblico ministero”, come recita il comma 5 dell’articolo 11 della cosiddetta “Legge Severino”. Lo stesso articolo che al comma 2 dice: “La sospensione di diritto consegue, altresì, quando è disposta l’applicazione di una delle misure coercitive di cui agli articoli 284, 285 e 286 del codice di procedura penale nonché di cui all’articolo 283, comma 1, del codice di procedura penale, quando il divieto di dimora riguarda la sede dove si svolge il mandato elettorale”.

Il Prefetto “accertata la sussistenza di una causa di sospensione, provvede a notificare il relativo provvedimento agli organi che hanno convalidato l’elezione o deliberato la nomina”.

Se tutto ciò accadesse, il sindaco Pugliese sarebbe sospeso dalla carica per un massimo di 18 mesi e ci sarebbe come reggente il vice sindaco Benedetto Proto.

Tag:

Aurum