Crotone,

Crotone, balneazione: analisi acque del Meetup Amici di Beppe Grillo differiscono da Arpacal

Un mare non proprio pulito, per usare un eufemismo, quello che prospettano gli aderenti al meetup Amici di Beppe Grillo di Crotone che oggi pomeriggio hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare i risultati  delle analisi del primo prelievo dei acque marine sul litorale crotonese.

I dati in possesso dei “Grillini” sono completamente divergenti da quelli diffusi nei giorni scorsi da Arpacal, con prelievi effettuati il 12 giugno scorso.

Il meetup Amici di Beppe Grillo di Crotone, invece, ha raccolto i campioni e le relative analisi delle acque di mare prelevate davanti alle spiagge libere in quattro punti della città: Passerella , piazzale Ultras, viale Gramsci e Cimitero.

Le analisi del meetup di Crotone sono state effettuate su campioni prelevati il 27 giugno scorso e sono state eseguite con misurazione Mnp (most probable number, secondo i protocolli stabiliti dal ministero della Salute) e affidate al laboratorio BiosilaB di Camigliatello.

Secondo queste analisi risulta:

Cimitero: escherichia coli 2.809; mnp enterococchi <1 mnp

Viale Gramsci: escherichia coli 1.976 mnp; enterococchi <1 mnp

Passerella: escherichia coli 2.480 mnp; enterococchi 20 mnp

Piazzale Ultras: escherichia coli 5.102; mnp enterococchi <1 mnp

La presenza di escherichia coli ed enterococchi è associata ad un inquinamento fognario delle acque il cui limite di legge è di 500mnp/100ml per l’escherichia coli e di 200 mnp/100ml per gli enterococchi. Il meetup Amici di Beppe Grillo di Crotone non lancia nessun allarme, ma vista la difformità di risultati (anche se le analisi dei Grillini non possono essere considerati ufficiali) invita l’Amministrazione comunale a commissionare ulteriori analisi per cercare di dare risposte precise ai cittadini.

Tag:,

Istituto S.Anna