Botricello ,

Botricello, sabato si tenta il Guinnes del tuffo più lungo del mondo

Centinaia di persone si tufferanno in mare nello stesso momento per battere il record ed entrare nel Guinness dei primati: si vuole il tuffo più lungo del mondo.
La candidatura è stata avanzata da mesi e non si vuole arrivare impreparati all’evento dell’estate 2018.
E’ conta alla rovescia. In paese e sulle spiagge non si parla d’altro: un appuntamento con la storia e in tanti vogliono esserci, non vogliono proprio mancare.
11 come il giorno, 11 come le ore, 1 come il sogno da raggiungere per il primato: il numero non è un dettaglio né una coincidenza e nulla è lasciato al caso.
L’idea è stata lanciata diverse settimane fa dalla locale Pro-loco di concerto con il Comune di Botricello. L’idea ha subito riscosso l’adesione entusiastica di piccoli e grandi, di cittadini di Botricello e di vacanzieri: tutti sulla battigia mano per la mano verso un sogno in comune.
La scelta non poteva che essere il mare con l’opzione del tuffo corale, con una manifestazione che restituisce di Botricello un’immagine di comunità aperta, coesa e inclusiva.
Si legge in una nota congiunta di Pro loco e Comune di Botricello: “Si tenterà di realizzare la catena umana più lunga del mondo che si tufferà in mare nello stesso momento per battere il record ed entrare nel Guinness dei primati. Il record in carica è di 1,5 km e proveremo a batterlo cercando di effettuare un tuffo lungo ben 3 km, con una catena umana che partirà dal villaggio Costa del Turchese per arrivare al villaggio marina del Marchese. Il tuffo sarà ripreso da telecamere e droni: i video saranno inviati al Guinness world records per la certificazione.”
All’iniziativa, sostenuta anche dall’Unione nazionale delle Pro-loco d’Italia, hanno aderito anche i villaggi Marina del Marchese e Costa del Turchese, oltre agli stabilimenti balneari BarCollando, Poseidon, Maracanà e BarLume: tutti per il Guinness, tutti per Botricello.

Enzo Bubbo

Tag:, , ,

Istituto S.Anna