Crotone,

Aeroporto, Conferenza dei servizi a Roma: per gli oneri decisivo il prossimo 3 ottobre

Lo scalo Pitagora

Come programmata già dalla scorsa settimana si è tenuta oggi a Roma la seconda Conferenza dei Servizi per la continuità volativa del territorio.

Hanno preso parte all’incontro l’assessore Musmanno e l’ ing. Merante della Regione Calabria, l’ing. Caridi, la dott.ssa Evangelistella e la dott.ssa Mortellaro del MIT, il dott. Andrea Marotta e la dott.ssa Coraggio dell’ENAC, il presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci ed il presidente della Provincia e sindaco di Crotone Ugo Pugliese.

In un clima molto sereno si è discusso sia delle tratte volative da proporre per gli oneri,  delle frequenze dei voli, dei costi secondo uno scrupoloso sistema di calcolo, e delle direttive europee.

Dopo circa 4 ore di riunione si può comunicare, con soddisfazione, che gli obiettivi sono stati pressoché raggiunti e che ci si è avviati alla prossima conferenza che potrebbe essere la decisoria e che si terrà sempre a Roma il 3 ottobre.

A conclusione della Conferenza (per la quale erano stati stabiliti 45 giorni e che invece potrebbe chiudersi in soli 20 giorni) sarà emesso il decreto che verrà inviato alla Commissione Europea per la valutazione dì congruità.

Una volta pubblicato il parere della Commissione Europea, verrà redatto il decreto ministeriale e verrà emesso il bando di gara per le compagnie aeree che vorranno parteciparvi.

Si prospetta per i futuri utenti dell’aeroporto S.Anna (e non solo per loro ma per tutti i potenziali utilizzatori delle tratte) che, grazie alla tempistica molto ristretta, si arriverà  alla partenza dei nuovi voli per i primi giorni di luglio.

Nelle discussioni a latere della Conferenza i due presidenti delle provincie (Pugliese e Iacucci) hanno concordato di chiedere l’istituzione di un pullman – navetta che possa coprire l’intera costa dalla sibaritide fino all’aeroporto.

Tag:,

Aurum