Crotone
Tempo di lettura: 49s

Abramo, fumata nera: riunione aggiornata a lunedì prossimo

Nulla di fatto. Dalla riunione che si è tenuta oggi al Ministero del Made in Italy non è venuto fuori nulla di nuovo. Già questa non è una buona notizia per i dipendenti Abramo Customer care, visto che il tempo stringe e il prossimo 30 giugno scadranno i contratti con le commesse Tim. Da quello che siamo riusciti ad apprendere i sindacati sono fermi sulle loro posizioni e non accettano la proposta di acquisto di un ramo dell’azienda, tra l’altro a condizioni molto discutibili, che lascerebbe fuori circa 800 persone.

Si aspetta quindi che Tim prenda una posizione e, così com’è accaduto con altre commesse in precedenza, applichi la clausola sociale, tenendo conto che proprio i lavoratori hanno lavorato per anni proprio con matricole di proprietà del colosso delle telecomunicazioni.

La riunione è stata aggiornata a lunedì prossimo, per i lavoratori sarà un’altra settimana di tensione.