Arci, inaugurata la nuova sede nel centro storico

Presente il presidente nazionale dell’associazione Francesca Chiavacci

“Per la prima volta in tanti anni di attività dell’Arci Crotone è venuto a trovarci un presidente nazionale, riconoscendo il grande lavoro di questa associazione sul territorio”. È quanto ha detto Filippo Sestito all’inaugurazione della nuova sede dell’Arci territoriale di Crotone, voluta in uno dei quartieri più controversi della città il centro storico, in occasione della quale è arrivata Francesca Chiavacci presidente nazionale dell’Arci. Una manifestazione sui generis visto che non c’è stato un taglio del nastro, ma l’inaugurazione è avvenuta attraverso una trasmissione radiofonica su Radio Barrio, la web radio che fa capo proprio all’Arci territoriale.

Una trasmissione alla quale oltre a Sestito e Chiavacci, ha partecipato anche il sindaco di Crotone, Peppino Vallone. “Abbiamo voluto e cercato la nuova sede in uno dei quartieri più belli della città, ma anche più controversi visto che è abitato da tanti stranieri e cittadini meno abbienti di Crotone. Vogliamo, in questo modo dare anche il nostro contributo alla gente del centro storico da qualsiasi parte del mondo arrivino. Speriamo di instaurare buoni rapporti con tutti e magari creare con loro collaborazioni”.

All’evento hanno partecipato diverse personalità tra i quali il presidente regionale dell’Arci, Gennaro Di Cello, il segretario provinciale della Cgil Raffaele Falbo, i vertici della cooperativa Agorà, del Consorzio Jobel, il Commissario provinciale dell’Asp, Sergio Arena, molti rappresentanti del Terzo settore. Una manifestazione che dopo la parte istituzionale si è trasformata in una vera e propria festa con i tanti aderenti all’Arci di Crotone e della provincia.
“Dopo 13 anni di attività l’Arci Crotone – è scritto in una nota – continua ad essere un luogo di produzione di idee, di innovazione sociale e di lavoro politico al servizio del territorio. La presenza del presidente nazionale costituisce un’importante opportunità per avviare una riflessone approfondita sui punti di forza e gli elementi di criticità dell’attività associativa, in un contesto particolare come quello crotonese e calabrese, oltre che per costruire e rafforzare sinergie e collaborazioni con enti ed istituzioni. La presenza del presidente nazionale a Crotone evidenzia l’importanza del lavoro svolto delle tante realtà dei circoli Arci, sparsi in tutto il territorio nazionale, che contribuiscono alla realizzazione del processo di rinnovamento sociale così fondamentale per le nostre comunità, diffondendo buone pratiche e promuovendo partecipazione democratica, e che assumono sempre maggiore centralità nella visione di un’Arci nazionale con solide radici territoriali”.

Notizie Correlate

Cultura e Spettacolo

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.