Crotone,

Avevano 12,5 kg di marjiuana: padre e tre figli in manette

Padre e tre figli in manette a Isola Capo Rizzuto. I carabinieri della tenenza di Isola hanno effettuato una perquisizione presso l’’abitazione della famiglia Guarino, nel centro di Isola, che tenevano d’occhio da un po’ di tempo. I militari hanno identificato il padre Francesco nato nel 43 e un figlio, Domenico cl’asse 88, dopo aver rinvenuto solo due grammi di marjiuana. A questo punto i carabinieri si insospettivano per via del nervosismo del ragazzo che avrebbero notato maneggiare il suo cellulare. I carabinieri stavano contemporaneamente tenendo d’occhio un altro fabbricato in località Capobianco e, qui, altri due figli di Guarino, Bruno cl’asse 69 e Giuseppe cl’asse 80, che cercavano di guadagnare l’’ingresso in un magazzino-casolare. I due, secondo la ricostruzione dell’Arma, poco dopo uscivano con dei grossi secchi e venivano prontamente bloccati dagli uomini diretti dal Tenente Modena. Una volta iniziata la perquisizione anche in quel magazzino, i militari rinvenivano ulteriori secchi pieni zeppi di marijuana, un deposito in cui erano ad essiccare un nutrito fogliame di
piante di marjiuana ed una mini serra con una decina di piante altre 3 metri
di cannabis indica, oltre a vario materiale per la pesatura ed il confezionamento. In tutto il sequestro ha riguardato 12.5 chilogrammi di marijuana. Padre e tre fratelli sono stati arrestati per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. Il pm ha disposto per i tre ragazzi la traduzione presso la Casa Circondariale di Crotone e i domiciliari per l’uomo.

Tag:, ,