Syndial

Vallone: “Da Syndial atti di vera arroganza”

“Per i lavori nell’ex sito industriale di Crotone Syndial non ha invitato a partecipare nessuna azienda locale”. La denuncia arriva dal sindaco Peppino Vallone, che affida ad una nota il “grandissimo disappunto” con cui ha appreso questa notizia. “In particolare – scrive il primo cittadino – si tratta dei lavori di adeguamento alla barriera esistente, lavori che molte aziende del nostro territorio sono ampiamente qualificate a svolgere, ed anzi hanno già svolto. Ancora una volta registriamo che i buoni propositi sempre richiamati da Syndial, che tra l’altro ha più di un debito morale nei confronti di questa terra, si traducono in atti che disattendono le proprie dichiarazioni offendendo questo territorio e la sua classe imprenditoriale”.
“Non invitare nessuna azienda locale – prosegue Vallone – per un importante lavoro che si dovrà realizzare sul territorio cittadino è un grave danno che si produce all’economia locale. Evidentemente professionalità, comprovata capacità imprenditoriale e sensibilità rispetto ai temi ambientali non sono buoni argomenti per Syndial che nega a qualificate ditte del territorio la possibilità di essere almeno invitate ad una gara”.
“Questo territorio – conclude Vallone – è stanco di atteggiamenti che non sono di mera superficialità ma atti di vera e propria arroganza”.

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.