stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges

chi-perde-paga-stephen-kingCon il suo nuovo lavoro, l’acclamato genio della letteratura internazionale, autore di bestseller che hanno venduto oltre 400 milioni di copie in tutto il mondo e hanno ispirato registi famosi come Stanley Kubrick e Brian De Palma, si inoltra in un territorio letterario che lo attira fuori dall’horror, suo marchio di fabbrica, per puntare la sua penna sul genere poliziesco. Non più situazioni sovrannaturali, ma un thriller serrato e una scrittura avvincente, incrementata da un’alta tensione narrativa che non trascura mai le forti valenze psicologiche dei personaggi. Come in “Misery non deve morire” lo scrittore statunitense mette in scena l’ossessione di un lettore per il suo scrittore, un’ossessione spinta fino al limite della follia e raccontata con ritmo serratissimo. “Chi perde paga” è un altro colpo da maestro di Stephen King, il secondo romanzo della trilogia iniziata con “Mr. Mercedes” (vincitore dell’Edgar Award per il miglior thriller), nel quale l’autore tocca un tema a lui caro, quello del potere della letteratura sulla vita di ogni giorno, nel bene e nel male.
È notizia recente, inoltre, che dai libri che vedono protagonista il detective Hodges sarà tratta una serie televisiva prodotta dalla Sonar.

Trama: John Rothstein, scrittore osannato dalla critica e amato dal pubblico, reso immortale dal suo personaggio oggetto di culto Jimmy Gold, non pubblica più un libro da oltre vent’anni. L’uomo che lo minaccia è Morris Bellamy, il suo fan più accanito, piombato a casa sua nel cuore della notte, furibondo non solo perché Rothstein ha smesso di scrivere, ma perché ha fatto finire malissimo il suo adorato Jimmy. Bellamy è venuto a rapinarlo, ma soprattutto a vendicarsi. E così, una volta estorta la combinazione della cassaforte al vecchio autore, si libera di lui facendogli saltare l’illustre cervello. Non sa ancora che oltre ai tantissimi soldi, John Rothstein nascondeva un tesoro ben più prezioso: decine di taccuini con gli appunti per un nuovo romanzo. A quel punto, però, dovrà fare i conti con il detective Bill Hodges e i suoi inseparabili aiutanti Holly Gibney e Jerome Robinson.

Stephen King – Chi perde paga (Editore Sperling & Kupfer) 2015

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2015 RGB Communication srls | PI 03409750795. Powered by Idemedia.