capocolonna cemento rimosso

Rimosso cemento a Capocolonna, Parentela: “Vittoria di associaizioni”

«La rimozione del cemento da Capocolonna è una vittoria di associazioni e comitati, noi siamo stati soltanto abili portavoce in Parlamento». Lo afferma il deputato M5s Paolo Parentela, sulla conclusione dei lavori di rimozione del cemento che coprivano il colonnato dell’antico foro romano nel parco archeologico di Capocolonna, oggetto di interrogazioni parlamentari e proteste dei cittadini di Crotone. Il parlamentare continua: «Siamo grati all’impegno delle associazioni Sette Soli e Gettini di Vitalba, che ci hanno fornito supporto di carattere tecnico utile a far comprendere al ministero lo scempio in atto in uno dei parchi archeologici più importante del meridione. Ma il ringraziamento più grande va agli attivisti del comitato #salviamocapocolonna, che si sono battuti strenuamente, ma con intelligenza e cultura, senza sfociare mai nella violenza».
Parentela conclude: «Ora si deve agire per creare un circolo virtuoso attorno al parco archeologico di Capocolonna. Servono interventi seri e mirati per una migliore fruibilità del sito, che restituisca giustizia alla gloriosa storia che è capace di raccontare».

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2015 RGB Communication srls | PI 03409750795. Powered by Idemedia.