Processo Insula, rigettate le richieste di nuove prove

Processo Insula, il Tribunale rigetta quasi tutte le richieste di integrazioni di documentazione e l’escussione di nuovi testi in base all’art. 507 del codice di procedura penale (ammissione di nuove prove). Il presidente del collegio giudicante Edoardo D’Ambrosio (Familiare e Palmieri a latere) ha rigettato le richieste di integrazione di indagini da parte dell’accusa, rappresentata dai pm della Dda di Catanzaro Guarascio e Luberto, che aveva chiesto di ascoltare sei testi su situazioni che secondo il Tribunale, invece, sono state acclarate nel corso del processo e “ritenute non assolutamente necessarie ai fini del decidere”. Tra questi l’accusa aveva indicato Lucio Cavazzoni e Tommaso Innocenti dell’Ats che gestì i terreni, Pasquale Arena classe ’53 dipendente comunale di Isola e Giovanni Stillitani, dipendente del Comune. È stato, invece, ammesso un solo teste dell’accusa (Francesco Pittella che si occupava di aplificazioni per conto del Comune) che dovrà rispondere sulla circostanza che riguarda alcune fonoregistrazioni del consiglio comunale di Isola Capo Rizzuto. A questo proposito, però, il Tribunale ha accolto anche il teste della difesa dell’ex sindaco Carla Girasole, indicato dall’avvocato Marcello Bombardiere nel collega Pasquale Lepera. Il Tribunale ha inoltre rigettato la richiesta dell’accusa che intendeva fornire materiale in merito a due vicende, una che attiene alla coop. Sovereto Blu e l’altra all’acquisto di un terreno da parte del Comune. Il giudice ha accolto la tesi della difesa della Girasole, rigettando appunto la richiesta dell’accusa. In pratica l’avvocato Bombardiere aveva fatto notare come si trattasse di avvenimenti comunque documentati, ma anche che gli stessi nulla hanno a che fare con i capi di imputazione che vengono contestati all’ex sindaco. “Si vuole fare il processo ai cinque anni di Amministrazione Girasole?” ha chiesto retoricamente l’avvocato Marcello Bombardiere.
Sono state rigettate inoltre le richieste degli altri avvocati difensori.
La prossima udienza è fissata per martedì prossimo 30 giugno e verranno ascoltati proprio Pittella e Lepera.

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.