Pallanuoto Pasquale Palermo

Pallanuoto, brutale aggressione al portiere del Crotone: dovrà operarsi

Questo è il comunicato stampa della Rari Nantes Crotone a margine della partita di Pallanuoto Cosenza-Crotone 4-5 di sabato pomeriggio.

“Nota stonata e deprecabile l’aggressione al portiere della Rari Nantes Auditore, Pasquale Palermo, da parte di due estranei alla competizione sopraggiunti in un’area riservata agli atleti sotto gli occhi poco attenti di chi, della società ospitante, doveva garantire la sicurezza, tant’è che addirittura gli unici soccorsi sono stati prestati da un medico presente tra le file dei tifosi crotonesi. Il giocatore è stato costretto a fare ricorso alle cure ospedaliere riportando la frattura del setto nasale, trauma cranico ed oculare con conseguente necessità di prossimo intervento chirurgico. La vicenda è già all’attenzione delle competenti Autorità Giudiziarie: Giustizia sportiva, penale e civile. Un evento che lascia basiti ed amareggiati”.

Saranno i carabinieri del comando provinciale di Cosenza ad accertare la verità dei fatti accaduti sabato pomeriggio al termine della partita del campionato di Serie B tra Cosenza nuoto e Rari Nantes Crotone. Per la cronaca vinta dai pitagorici per 5-4. Una brutta, bruttissima pagina di non sport. Al termine della partita il portiere della squadra crotonese, Pasquale Palermo, tra l’altro cosentino ed ex di turno, è stato aggredito da due o più persone. Un’aggressione brutale che ha procurato al ragazzo la frattura del setto nasale, un trauma cranico e vari ecchimosi. Qualcuno avrebbe visto in faccia gli aggressori e riferito tutto ai carabinieri sopraggiunti sul posto poco dopo perché allertati da una telefonata proprio dei pallanuotisti crotonesi. Il giovane portiere, invece, è stato portato in ospedale e raggiunto subito da tutti i compagni di squadra. Pasquale Palermo dovrà subire un intervento chirurgico per la frattura del setto nasale e dovranno essere verificate le condizioni di un occhio che sarebbe stato graffiato all’interno da uno degli aggressori. I carabinieri di Cosenza hanno già ascoltato le testimonianze di alcuni atleti crotonesi. Una brutta, bruttissima storia di non sport che dovrebbe far riflettere, ma soprattutto agire la federazione senza fare sconti a nessuno.

 

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2015 RGB Communication srls | PI 03409750795. Powered by Idemedia.