Marrelli Hospital, fumata nera dopo l’incontro con Scura

Circa mille persone hanno protestato davanti al Dipartimento sanità della Regione a Catanzaro. I manifestanti giunti a bordo di 15 pullman partiti da Crotone, chiedono l’accreditamento del Marrelli hospital.

Dopo un incontro con Massimo Scura – che ha ribadito l’impossibilità di firmare l’autorizzazione – un gruppo composto anche da rappresentanti politici del crotonese tra cui il consigliere regionale Flora Sculco e i tre segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, ha stazionato al primo piano del dipartimento sanità. Tra loro anche Massimo Marrelli proprietario del gruppo ed i componenti del Comitato Marrelli hospital che si sono incatenati alla porta dell’ufficio di Scura.

Il Commissario, nel corso dell’incontro, ha spiegato che “il decreto di autorizzazione non si può firmare anche perché non ci sono posti previsti nella rete ospedaliera. Tuttavia stiamo lavorando ad una proposta di legge regionale per permettere all’Ente di autorizzare i privati anche se non ci sono posti letto disponibili nella rete ospedaliera. Si tratterà solo di autorizzazione e non di accreditamento. Faccio il tifo per il Marrelli hospital”. Una soluzione bocciata da Marrelli, secondo il quale “si tratta di una idea fallimentare perché non c’è visione”.

Alla luce dell’incontro con il Commissario regionale alla Sanità, la Consigliera Sculco, di Calabria in Rete, ha chiesto le dimissioni di Scura.

(Foto di Giuseppe Pipita)

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.