mare kr

Il mare è pulito su tutta la costa

Le analisi Arpacal in 32 punti non hanno rilevato presenza di elementi inquinanti fuori dai limiti di legge

Nessun divieto di balneazione, nessun inquinamento, certifica l’Arpacal (agenzia regionale per l’ambiente della Calabria). Le analisi effettuate nei giorni scorsi dall’agenzia sulle acque del mare, nel tratto interessato dallo sversamento delle fogne, e non solo, hanno dato esito positivo. I prelievi sono stati effettuati dai tecnici Arpacal in ben 32 punti a partire dalle acque di Gabella e fino al mare dell’Irto. Non ci sono pericoli per la salute pubblica, tanto che il Comune sembra abbia emanato l’ordinanza di revoca del divieto di balneazione, anche nell’unico tratto di viale Gramsci all’incrocio con via Mori, dove ora è possibile tuffarsi. Maggiori particolari saranno illustrati nella conferenza stampa convocata dal Comune di Crotone.

(foto di Giovanni Ciampà)

Ecco il testo integrale del comunicato ufficiale del Comune: “Il mare di Crotone è pulito
Lo certificano le analisi che Arpacal ha eseguito a seguito della fuoriuscita di liquami dalla rete fognaria del lungomare verificatasi lo scorso sabato sera.
Dati inequivocabili dai quali emerge che i valori non superano in nessun punto le soglie di criticità previste dalla normativa.
Il risultato delle analisi è stato divulgato, una volta ricevuti nella tarda mattina di oggi i dati ufficiali dall’Arpacal, nel corso di una conferenza stampa che il sindaco Peppino Vallone ha tenuto nella Sala Giunta del Palazzo Comunale.
Alla luce dei dati emersi è stata anche revocata anche l’ordinanza temporanea di balneazione emanata lo scorso 3 agosto che riguardava un tratto limitato di litorale pubblico antistante viale Gramsci all’altezza dell’incrocio con via Mori.
Il sindaco nel corso della conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore all’Ambiente Michele Marseglia che ha gestito dal primo momento l’emergenza verificatasi e dalla giunta comunale, il dirigente del Settore Lavori Pubblici Gianfranco De Martino ed i vertici di Soakro, ha illustrato quanto avvenuto in questi giorni e quanto fatto per risolvere la problematica.
La rete fognaria del lungomare è andata in sofferenza sabato sera a causa di una serie di intasamenti.
Nell’immediatezza è stata predisposta una task force ed il Comune, pur non avendo specifiche competenze in materia essendo demandata alla Soakro la manutenzione e la gestione della rete fognaria, ha affidato a ditta privata l’intervento per superare e risolvere l’emergenza verificatasi.
Un intervento che è durato tutta la notte e che si è protratto fino alla domenica che ha portato alla normalizzazione della situazione.
Nel contempo è stato istituito un presidio permanente h24, coordinato dal dirigente Lavori Pubblici, che ha effettuato e continuerà ad effettuare azioni di monitoraggio quotidiano, pronto anche ad intervenire anche per eventuali interventi di carattere straordinario.
Si è avuto un costante contatto con l’Arpacal ed una volta ottenuti dati certificati ed ufficiali si è proceduto a divulgarli immediatamente alla cittadinanza”.

 

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.