Gigi Marulla stroncato da un infarto a 52 anni

Una bandiera, un simbolo indiscusso del calcio a Cosenza. È morto questo pomeriggio a soli 52 anni Gigi Marulla, capitano indimenticabile e indimenticato. Marulla era nato a Stilo il 20 aprile 1963, ed era nella sua casa estiva vicino Cetraro, sulla costa tirrenica cosentina, quando ha avuto un malore. Trasportato all’ospedale di Cetraro è deceduto poco dopo. Gigi-gol con la maglia dei lupi ha disputato undici stagioni, tre in Serie C1, otto in Serie B totalizzando 330 presenze e 91 gol. Memorabile quello realizzato nei supplementari nello spareggio di Pescara contro la Salernitana che regaló la permanenza in B ai rossoblu. L’idolo indiscusso dei tifosi cosentini ha vestito anche la maglia di Acireale, Genoa, Avellino e Castovillari. La notizia della morte di Marulla ha gettato nello sconforto una intera città che da anni, ormai, aveva eletto l’attaccante di Stilo come uomo simbolo del Cosenza calcio.

La foto è di Andrea Rosito

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.