Agenti GdF a Crotone

Crotone, incassava le pensioni di mamma e zia morte da anni

Un uomo è stato denunciato dalla Guardia di finanza a Crotone per aver incassato la pensione della mamma e della zia morte da oltre dieci anni. I finanzieri hanno denunciato anche l’impiegato di una banca che ha rilasciato una carta bancomat sette anni dopo la morte di una delle due donne. Il bancomat era utilizzato per prelevare la pensione che veniva accreditata sul conto corrente. La truffa ai danni dell’Inps ammonta ad oltre 132 mila euro. Gli stessi militari della Guardia di finanza di Crotone hanno chiesto alla Procura della Repubblica il sequestro per equivalente delle somme, pari a 132 mila euro, percepite dall’uomo per la pensione della mamma e della zia morte da oltre dieci anni. Nel corso delle indagini i finanzieri ed il personale dell’Inps hanno accertato che l’uomo aveva omesso di segnalare la morte della zia avvenuta nel 2002 e quella della mamma, titolare di una pensione Inpdap, deceduta nel 2004. Le pensioni venivano regolarmente accreditate su un conto corrente bancario cointestato alle due defunte e per il quale l’indagato era in possesso di una delega. L’importo delle due pensioni, a distanza di pochi giorni dal pagamento delle competenze, veniva sistematicamente prelevato mediante operazioni allo sportello oppure tramite bancomat. I finanzieri hanno accertato che i prelievi bancomat erano avvenuti utilizzando una carta intestata e ritirata presso la banca nell’aprile 2012 dalla titolare della pensione, in realtà morta 7 anni e mezzo prima. Per questo motivo è stato denunciato l’impiegato della banca che ha rilasciato il bancomat. Dalle indagini è emerso che l’istituto di credito è completamente estraneo alla truffa.

Agenti GdF a Crotone

Agenti GdF a Crotone

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.