Crotone: fuori pericolo il giovane coinvolto nell’incidente di viale Gandhi. Il ringraziamento dei familiari

Dopo oltre un mese di coma sta meglio ed è fuori pericolo il 25enne coinvolto in un bruttissimo incidente su viale Gandhi lo scorso 18 marzo. La sua auto si è capovolta dopo aver urtato due lampioni per l’illuminazione. Il giovane a bordo della sua Fiat Stilo stava percorrendo il viale in direzione Crotone. Dopo essere stato soccorso e stabilizzato all’ospedale di Crotone fu trasferito, ancora in gravi condizioni presso il reparto di Rianimazione dell’ospedale Pugliese di Catanzaro. Sul posto erano intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri e le squadre dei vigili del fuoco di Crotone che con l’ausilio di attrezzature adatte avevano estratto il giovane dall’abitacolo nel quale era rimasto incastrato S.I. Le condizioni del ragazzo, papà di una bimba, ora sono migliorate tanto che è stato trasferito nella struttura di riabilitazione del Sant’Anna di Crotone dove da poco ha anche ripreso a camminare e cibarsi da solo. Assistito dai familiari e da medici ed infermieri della struttura. S.I., tra l’altro, avrebbe raccontato di aver sentito un urto sul posteriore della sua auto prima di finire sui lampioni e cappottarsi. Una dinamica sulla quale dal pòrimo giorno dell’incidente stanno indagando senza sosta, gli uomini della Polizia Municipale. Secondo quanto è stato possibile apprendere, la circostanza di un’altra auto coinvolta nell’incidente sarebbe stata accertata dalle dichiarazioni di un testimone e da un filmato di una telecamera a circuito chiuso. La Polizia Municipale, dunque, sarebbe ancora alla ricerca di una potenziale auto pirata che avrebbe potuto causare l’incidente. Intanto i familiari di S.I. hanno contattato CrotoneNews per “ringraziare tutti per lo straordinario lavoro fatto: Polizia Municipale, Carabinieri, Vigili del Fuoco e, in particolare, il 118 Suem di Crotone che ha fatto un grandissimo lavoro sull’ambulanza, facendo tornare a battere il cuore (di S.I. ndr) che si era fermato”. “Vogliamo inoltre ringraziare – dicono ancora i familiari del giovane – tutto il reparto di Rianimazione di Crotone, per la straordinarietà del lavoro fatto, e i medici, gli infermieri ed il Primario Mario Verri della Rianimazione del Pugliese di Catanzaro”.

 

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.