Carabinieri e artificieri si avvicinano al l'involucro fatto saltare in aria

Allarme bomba a Crotone

ore 11:38

Cessato l’allarme bomba a Trony e Md

Carabinieri e artificieri si avvicinano al l'involucro fatto saltare in aria

Carabinieri e artificieri si avvicinano al l’involucro fatto saltare in aria

Sono stati fatti esplodere senza conseguenze i due involucri sospetti ritrovati questa mattina davanti alle saracinesche del negozio Trony e del supermercato MD in via Di Vittorio nel rione Fondo Gesú. Gli artificieri di Cosenza hanno fatto esplodere delle micro cariche attraverso un cannoncino appositamente piazzato e solo dopo aver studiato gli involucri anche con l’ausilio di raggi infrarossi. Da quanto é stato possibile apprendere gli involucri erano composti da un piccolo insaccato (probabilmente mortadella) ricoperti interamente di nastro isolante nero, in modo da sembrare dei cilindri carichi di esplosivo, dai quali fuoriuscivano cavi elettrici collegati tra loro. É chiaro che i carabinieri seguono la pista del racket delle estorsioni anche perché, secondo quanto é dato sapere, sempre davanti ai due esercizi commerciali nei mesi scorsi erano state ritrovate bottiglie con liquido infiammabile. Ora le indagini vanno avanti per cercare di identificare gli autori e probabilmente i mandanti di questo atto intimidatorio. I carabinieri, sul posto c’erano il col. Francesco Iacono, il maggiore Antonio Mancini e il maggiore Domenico Menna, hanno già visionato i filmati a circuito chiuso della zona. Da queste sarebbe emerso che intorno a mezzanotte una sola persona si sarebbe avvicinata alle saracinesche lasciando i due involucri. I due negozi stanno già riaprendo ai propri clienti. Al di lá del danno morale va considerato anche quello economico per i due esercizi commerciali che sono rimasti chiusi per quasi tutta la mattinata di sabato.

 
 

ore 11:17

Allarme bomba, fatto brillare il primo pacco sospetto

É stato fatto brillare poco fa il primo involucro sospetto, quello piazzato davanti alla saracinesca del negozio Trony. Dopo aver studiato anche con l’ausilio di videocamere a raggi infrarossi, gli artificieri hanno fatto esplodere la micro carica piazzata. non c’é stata nessuna esplosione per cui é probabile che non si tratti di materiale esplodente. Ora le attenzioni passano davanti alla saracinesca del supermercato MD.

 
 

ore 10:54

Allarme bomba, artificieri in azione

Hanno iniziato ad operare gli artificieri dei carabinieri giunti da Cosenza. Uno si é avvicinato al l’involucro sospetto sistemato davanti alla saracinesca del negozio Trony.nnon é dato sapere se é stata piazzata una micro carica per eventualmente far detonare a distanza l’involucro. La zona é completamente isolata.
 
 

ore 10:28

Allarme bomba, arrivati gli artificieri

Sono arrivati poco fa da Cosenza gli artificieri dei carabinieri che stanno studiando come intervenire. Intanto per ogni evenienza é giunta una ambulanza del servizio Suem 118. Tra poco gli artificieri entreranno in azione per verificare gli involucri sospetti rinvenuti questa mattina davanti alle saracinesche dei negozi Trony ed MD in bus Di Vittorio.

 
 

ore 10:01

Allarme bomba al Gesù a Trony e Md

Sono due gli involucri sospetti dai quali fuoriescono fili elettrici che sembrano collegati tra loro. Entrambi sono sistemati in una busta nera e sono posti davanti alle saracinesche di ingresso del supermercato MD e del negozio Trony, nei pressi dell’auto stazione dei bus nel rione Fondo Gesú. Sul posto ci sono i vertici dei carabinieri: il colonnello Francesco Iacono, il maggiore Antpnio Mancini e il maggiore Domenico Menna. Mentre si attende l’arrivo degli artificieri da Cosenza, la zona é stata evacuata e transennata. Gli investigatori stanno giá visionando i filmati di alcune telecamere della zona. A ritrovare i pacchi sospetti sono stati alcuni dipendenti che hanno notato i fili elettrici e fatto scattare l’allarme. Ci sono anche gli agenti della polizia municipale.

 
 

ore 09:26

Allarme bomba al Gesù a Trony e Md

Un involucro dal qual fuoriescono fili eletrrici è stato rinvenuto davanti ad una saracinesca  del supermercato Md in via Di Vitorio a Crotone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagni di Crotone che hanno allontanato tutti e hanno messo in sicurezza la zona. Da Cosenza sta arrivando il gruppo artificieri dei carabinieri per capire se si tratta di un ordigno. Secondo quanto è dato sapere nei mesi scorsi proprio nella zona dell’autostazione dei bus diversi esercizi commerciali sono stati destinatari di bottiglie con liquido infiammabile e proiettili, probabilmente a fini estorsivi.

Fotogallery

Notizie Correlate

Ultime Recensioni

stefano-bollani

Stefano Bollani – Arrivano gli alieni

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Everest-La-Scalata

Everest

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

stephen-king

Stephen King – Chi perde paga

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

jamestaylo-photo

James Taylor – Before this world

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

Terzo disco da solista per il compositore, pianista e cantante jazz Stefano Bollani, dopo Smat Smat (2003) e Piano solo (2007).

Jake Gyllenhaal veste i panni di uno scalatore nello spettacolare e drammatico film ispirato ad una storia vera.

Torna il “re” del thriller con il secondo capitolo della trilogia poliziesca dedicata alle inchieste del detective Bill Hodges.

Il leggendario cantautore statunitense torna al primo posto della classifica Billboard America a 45 anni di distanza dall’ultima volta.

© 2017 RGB Communication srls · PI 03409750795 · Powered by Idemedia.